SELECT p.id as id, p.fk_id_user, p.fk_category, DATE_FORMAT(p.data, '%d.%m.%Y') as data, DATE_FORMAT(p.data_inizio, '%d.%m.%Y') as data_in, DATE_FORMAT(p.data_scadenza, '%d.%m.%Y') as data_out, p.data_inizio, p.data_scadenza, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_titolo,'it','it') as titolo, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_abstract,'it','it') as estratto, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_text,'it','it') as corpo, p.url_picture, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_mk,'it','it') as metakey, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_md,'it','it') as metadesc, c.cat_it as cat FROM ar_posts p INNER JOIN ar_posts_categorie c ON p.fk_category = c.id WHERE p.published = 1 AND p.id = 0000000791
demo
ITA | ENG

Artistar - logo
demo

Uncommitted barnacle mostra personale Madison Bycroft / doppia personale Josèfa Ntjam e Joar Nango

Inizio evento 09.06.2021 | Fine evento 03.07.2021


articoli pubblicati: 0
opere pubblicate: 0

Uncommitted barnacle mostra personale Madison Bycroft / doppia personale Josèfa Ntjam e Joar Nango

La mostra site-specific di Madison Bycroft a Centrale Fies nasce stravolgendo l’architettura della Galleria Trasformatori. Bycroft crea una versione alterata e disorientante di uno spazio di 180 mq, sala iconica della Centrale, nella quale trovano combinazione inediti elementi architettonici, opere già facenti parte della sua produzione e oggetti pensati, de-costruiti e ricostruiti ad hoc, inaugurando una nuova e inafferrabile natura ed esperienza di immersione e attraversamento della Galleria.

 

 

In Sala Comando Josèfa Ntjam e Joar Nango danno vita ad una doppia personale unica fondendo le rispettive pratiche tra di loro. Ntjam utilizza il collage - di immagini, parole, suoni e storie - come metodo per decostruire le grandi narrazioni strutturando discorsi egemonici sull'autenticità, l'origine, l'identità e la razza. Il suo lavoro intreccia molteplici narrazioni tratte da indagini su eventi storici, scoperte scientifiche o concetti filosofici, a cui si confronta con riferimenti alla mitologia africana, rituali ancestrali e storie di fantascienza. Nell'exhibit, Nango presenta un'installazione site specific e inedita, prodotta a distanza a causa dell'impossibilità dell'artista di raggiungere Centrale Fies. L'installazione è composta da materiali ed elementi sottratti all'ambiente circostante alla Centrale e schermi composti in una struttura organizzata assecondando un senso di instabilità e precarietà. La serie video si intitola Post-Capitalist Architecture TV. Il film è un viaggio attraverso i paesaggi del nord in una Mercedes Sprinter convertita, che funge sia da bivacco che da studio televisivo. Nel film una serie di incontri personali, interviste e conversazioni che avvengono in viaggio con amici, esperti, accademici, attivisti e artisti su vari temi che riguardano le popolazioni indigene dell'Artico e l'interazione tra natura e umanità.

 

forse ti interessano...

Sogno d'Estate al Sacro Monte di Varese

Sogno d’Estate è un ricco programma di eventi che si articola da maggio ad agosto 2018 nato dalla ...leggi


DUALITÀ': Federica Garzella - Lucia Pecchia

Si apre al pubblico Sabato 10 Ottobre 2020 alle ore 18:00 presso il CentroArteModerna di Pisa ...leggi


PIERO GUCCIONE. Lo stupore e il mistero del Creato

ARTE: gli “ottanta” di Piero Guccione e l’omaggio di Modica al maestro dello stupore e della luce ...leggi


The sound of my voice

In mostra l ‘installazione “The sound of my voice” performance di danza contemporanea del maestro ...leggi


Io sono diverso

CALL collettiva d'arte "IO SONO DIVERSO" Metamorfosi Gallery – Vicenza PRIDE 2013 ...leggi


"Alessandro Bazan. Divagante" a cura di Sergio Troisi

Con “Divagante”, Bazan espone a Marsala opere e inediti dal 1999, una contaminazione dei repertori ...leggi


“Guerra ai poveri"

Dal 22 febbraio al 19 marzo 2021, dal lunedì al venerdì ore 16.30 - 19.00 - Galleria Bruno Lisi ...leggi


Artistar Jewels intervista Elisabetta Milani

Spinta dalla ricerca del bello e di qualcosa di unico, mi sono specializzata nella lavorazione del ...leggi




I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Artistar.it Ulteriori informazioni