SELECT p.id as id, p.fk_id_user, p.fk_category, DATE_FORMAT(p.data, '%d.%m.%Y') as data, DATE_FORMAT(p.data_inizio, '%d.%m.%Y') as data_in, DATE_FORMAT(p.data_scadenza, '%d.%m.%Y') as data_out, p.data_inizio, p.data_scadenza, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_titolo,'it','it') as titolo, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_abstract,'it','it') as estratto, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_text,'it','it') as corpo, p.url_picture, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_mk,'it','it') as metakey, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_md,'it','it') as metadesc, c.cat_it as cat FROM ar_posts p INNER JOIN ar_posts_categorie c ON p.fk_category = c.id WHERE p.published = 1 AND p.id = 0000000267
demo
ITA | ENG

Artistar - logo
demo

Inaugura la personale di Monica Temporiti “Tra segno e di-segno”

Inizio evento 14.01.2015 | Fine evento 27.01.2015


articoli pubblicati: 0
opere pubblicate: 0

Inaugura la personale di Monica Temporiti “Tra segno e di-segno”

Mentre Giulio Paolini dal 1960 opera esercizi di analitica intorno all’ “oggetto” pittura, tela, superficie, colore; dal 1958 Robert Ryman istituisce una via analitica del cosiddetto “Sistema Arte” a partire dal “colore” bianco, implicante supporto, stesure, materiali, gestualità, spatole, pennelli. 
 
 
Oggi Monica Temporiti riflette l’esperienza pittorica del Minimalismo. L’unicità valoriale del colore è esperita in lei tramite la concretezza della stesura e la sua possibile fenomenologia. Anche questo passo sta sotto il segno dell’ “oggettivizzazione” dell’esperienza artistica, solo che la pittura di questa giovane artista è assunta nel suo elemento essenziale, di colore/luce, seppur decida di non lasciar cadere la tradizione disegnativa sintetica e geometrizzata - si pensi alla lezione del Neoplasticismo in Olanda che si diffuse poi in tutto il mondo -.
 
 
Temporiti artista reinterpreta dunque in chiave minimalista ma del tutto personale il proprio modo di percepire la realtà circostante ma consapevole di mantenere un gusto dedito ai delicati equilibri compositivi dei suoi lavori artistici.
 
 
La mostra milanese è di una voluta asetticità, un voluto distacco dal mondo ma non per mancanza di sensibilità, anzi, tutt’altro: per una decisa azione di auto protezione. La Galleria d’Arte Statuto13 presenta in Brera a Milano, una mostra molto diversa dagli schemi del passato augurandosi che un’artista come Monica Temporiti possa essere apprezzata non solo da un pubblico di nicchia ma da tutti gli astanti…e non solo.
 
 
Opening:  14 gennaio 2015 dalle h 18,30 alle h 21,00
In mostra fino al 27 gennaio 2015 mattino 
Presso: Galleria d’Arte Contemporanea Statuto13
Via Statuto, 13 – 20121 Milano
Apertura: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato

forse ti interessano...

Floriana Creazioni: la ricerca di materiali naturali.

Ogni oggetto è creato meticolosamente dalle mani di Floriana in maniera interamente artigianale, ...leggi


Klee - Melotti Museo D'Arte di Lugano

Dal 17 marzo al 30 giugno 2013 il Museo d'Arte di Lugano presenta la mostra Klee - Melotti. ...leggi


DAVID OSTROWSKI. JUST DO IT

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino presenta, dall'11 settembre all'1 febbraio 2015, la ...leggi


Conto alla rovescia per la nuova edizione di Artistar Jewels 2016

Aperte le selezioni per la partecipazione alla terza edizione del progetto Artistar Jewels 2016. ...leggi


Guttuso. La forza delle cose

Le sale delle Scuderie ospiteranno “Guttuso. La forza delle cose”, una mostra dedicata ad uno dei ...leggi


L'imperdibile mostra di Obey al PAN

Il Palazzo delle Arti di Napoli ospita dal 6 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015 un'eccezionale ...leggi


Nei segni del volto il destino dell' uomo

Mostra personale d'arte di Carlo Albasio, a cura di Massimiliano Bisazza, presso la Galleria d’Arte ...leggi


Tempi B.U.I. - Bestiario Urbano Immaginario

Burning Giraffe Art Gallery presenta a Torino la sua prima mostra collettiva dedicata ad artisti ...leggi




I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Artistar.it Ulteriori informazioni