SELECT p.id as id, p.fk_id_user, p.fk_category, DATE_FORMAT(p.data, '%d.%m.%Y') as data, DATE_FORMAT(p.data_inizio, '%d.%m.%Y') as data_in, DATE_FORMAT(p.data_scadenza, '%d.%m.%Y') as data_out, p.data_inizio, p.data_scadenza, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_titolo,'it','it') as titolo, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_abstract,'it','it') as estratto, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_text,'it','it') as corpo, p.url_picture, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_mk,'it','it') as metakey, TXT_GET_MESSAGE(p.txt_md,'it','it') as metadesc, c.cat_it as cat FROM ar_posts p INNER JOIN ar_posts_categorie c ON p.fk_category = c.id WHERE p.published = 1 AND p.id = 0000000405
demo
ITA | ENG

Artistar - logo
demo

Nei segni del volto il destino dell' uomo

Inizio evento 29.06.2016 | Fine evento 12.07.2016


articoli pubblicati: 0
opere pubblicate: 0

Nei segni del volto il destino dell' uomo

 
Carlo Albasio si dedica da lungo tempo allo studio della figura umana e di quella di ogni essere vivente. Profondamente attratto dalle masse organiche dove la fisiognomica e l'anatomia del corpo fanno da protagoniste nella poetica dell'artista milanese.
Se possiamo ammettere che il decadimento e le mutazioni della carne e del corpo sono il trait d'union che emerge fin dal primo momento in cui si osservano i disegni esposti in Galleria STATUTO13, in Brera, a Milano; possiamo oltremodo riconoscere quanto la corporalità del mondo femminile sia il soggetto ricorrente e più studiato dall'artista.
 
 
La nostra città è sempre più multietnica e, come altre e ancor più grandi capitali europee, risulta essere un terreno molto fertile di “modelli viventi”; che osservati sotto ogni aspetto: da quello ludico a quello amoroso, da quello impegnato nel quotidiano a quello pensoso e più intensamente coinvolto da pensieri più spirituali. Carlo Albasio li osserva tutti, ne sceglie i più rappresentativi proprio di quel modus vivendi e di quell'anima che spesso sa catturare nel disegno a matita, a penna o a carboncino.
 
 
Il volto di un uomo segnato dal tempo, ci osserva, prende forma su fogli di carta; e quando ci osserva diviene una finestra sul mondo urbano - e  non solo - che di sovente ci dimentichiamo di osservare, troppo impegnati dallo scorrere della vita e del quotidiano.
Si evince così una chiave di lettura riflessiva, che consta nell'auspicio di imparare a dedicare più tempo ad osservare il mondo che corre veloce attorno a noi; con conseguente beneficio di quell'appagamento che solo l'osservazione e l'ascolto sanno insegnarci.
 
 
I suoi disegni - compendio di anni di disegni dedicati all'umana natura - risultano essere molto attrattivi e mostrano il fascino di chi sa osservare le molte sfaccettature tipiche del comportamento umano. 
All'interno della mostra sarà presente anche un carnet di bozzetti e si potranno osservare anche oggetti vari, su legno e altri materiali, che l'artista ha sapientemente disegnato. Oggetti d'arte chiusi in bauli che riportano alla metafora del bagaglio della vita.
 
Apertura al pubblico: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato
 
 

 

forse ti interessano...

Puro colore: l'arte in cucina

Dal 28 marzo al 13 aprile a Bologna, nell’ambito della manifestazione La Scienza in Piazza® 2014 – ...leggi


Valentino Vago - Silvio Wolf "L'Invisibile"

A cura di Luca Pietro Nicoletti Casa Museo Boschi Di Stefano Via Giorgio Jan 15, Milano 22 ...leggi


Simona Girelli

La continua ricerca e sperimentazione di materiali inusuali sono gli elementi portanti dei suoi ...leggi


La nuova preziosa collezione di gioielli Giuliana Mancinelli Bonafaccia

Giuliana Mancinelli Bonafaccia presenta in esclusiva la sua nuova collezione di gioielli per il ...leggi


EH! Milano Tango Fest

Festival Internazionale di Tango e Cultura argentina - Seconda Edizione 14 - 17 luglio 2022 - - ...leggi


Dario Scapitta: "La mia ispirazione è la realtà che mi circonda"

Il designer del gioiello Dario Scapitta - noto per la sua moderna tecnica di produzione in stampa ...leggi


A occhi spalancati capolavori dal Museo dell’Impressionismo Russo di Mosca

Eccezionalmente a Venezia, dal 13 febbraio al 12 aprile, in Palazzo Franchetti, i 50 capolavori ...leggi


UN RITRATTO DI CHIUNQUE, OVUNQUE - DANIELE SIGALOT

In un momento in cui per la maggior parte di noi viaggiare è diventato un ricordo lontano, ...leggi




I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Artistar.it Ulteriori informazioni